Alice Cooper in una nuova versione di ‘Jesus Christ Superstar’

0

Re Erode è il personaggio scelto per Alice Cooper nella versione di“Jesus Christ Superstar” il prossimo 1 aprile.

l musical verrà trasmesso il prossimo 1° aprile, il giorno della domenica di Pasqua, e sarà diretto dal regista David Leveaux, che ha all’attivo alcuni lavori a Broadway (alcuni dei quali, come “Jumpers” del 2004 e “Nine” del 2003, gli hanno fatto ricevere pure nomination ai prestigiosi Tony Award).

Il presidente di NBC Entertainment, Robert Greenblatt, ha fatto sapere che la canzone di Re Erode scritta dal compositore Andrew Lloyd Webber, con le parole di Tim Rice, i due autori del musical, si addice perfettamente a Alice Cooper e ha proposito del coinvolgimento del rocker nel cast ha detto:

“Alice Cooper, la cui teatralità è una cosa leggendaria, è la rockstar perfetta per interpretare Erode nella nostra produzione”.

Alice Cooper, tra l’altro, già nel 1996 prestò la sua voce ad un brano cantato dal personaggio di Re Erode per l’album della versione britannica di “Jesus Christ Superstar”.

Alice Cooper, all’anagrafe Vincent Damon Furnier è un cantante e attore statunitense, tra i personaggi più controversi e discussi nella storia del rock. I suoi concerti sono macabri e cruenti, ma allo stesso tempo molto spettacolari. Le sue performance live sono famose per la presenza di elementi scenici come ghigliottine, bambole impalate e il famigerato boa (vero) attorcigliato al collo, oltre che per il caratteristico corpse paint, trucco facciale dalle sembianze “cadaveriche”.

Cooper è infatti considerato tra i più importanti esponenti del cosiddetto shock rock, un genere

che prevede appunto esibizioni di questo tipo. I suoi testi contengono spesso elementi ispirati dalla narrativa horror; tuttavia, nell’ampia produzione dell’artista si trovano brani sugli argomenti più diversi, inclusi temi di ampio respiro come la libertà di espressione, la religione e i problemi legati alla società statunitense.

Guarda anche ” Le magiche chitarre di John Lennon

 

Condividi

Lascia una risposta