Bikini Kill dal vivo a distanza di vent’anni

0

sabato 4 novembre: il trio di Kathleen Hanna, Tobi Vail e Kathi Wilcox si è ricomposto sul palco del Kitchen di New York in occasione di una festa organizzata per festeggiare l’uscita di un libro scritto dal giornalista Jenn Pelly sull’album d’esordio del gruppo post-punk delle Raincoats, uscito nel 1979.

Le Bikini Kill hanno suonato solamente una canzone, “For Tammy Rae”, prima di lasciare il palco alle stesse Raincoats.

 Kathleen Hanna e le Bikini Kill hanno clacato i palchi di mezzo mondo nei 90’s, con il loro punk ruvido e una strenua lotta per i diritti delle donne al fianco del movimento Riot grrrl. A venti anni dallo scioglimento sono tornate sul palco.

Kathleen Hanna (voce) e Tobi Vail (batteria) fondano le Bikini Kill nel 1990. Frequentano l’Evergreen State College, università pubblica di Olympia, capitale dello Stato di Washington. Le due ragazze hanno già avuto piccole esperienze musicali: Hanna canta negli Amy Carter e va in tour con i Viva Knievel, Vail suona con i The Go Team. Molte delle loro attività ruotano attorno alla piccola galleria d’arte “Reko Muse”, che organizza concerti e esposizioni. Qui sono in mostra anche diverse opere di Kathleen Hanna, che studia fotografia al college. Per pagare la retta universitaria e mettere da parte soldi per i suoi progetti musicali, per un certo periodo Hanna lavora come stripper

Condividi

Lascia una risposta