David Bowie: la prima statua al mondo ad Aylesbury

0

La prima statua al mondo in onore di David Bowie è stata svelata al pubblico nella cittadina di Aylesbury, contea del Buckinghamshire, nell’Inghilterra sud-orientale.

Dai  Beatles a grandezza naturale mentre passeggiano al porto di Liverpool  a Michael Jackson di gesso e resina  fuori dallo stadio del Fulham a Amy Wynehouse,  realizzata nella ‘sua’ Camden Town.

 Ultima di questa serie è l’opera riconosciuta come la prima statua al mondo dedicata a David Bowie. La statua è stata presentata nel weekend a Aylesbury, una città della contea del Buckinghamshire, nell’Inghilterra sud-orientale. Il luogo designato è la piazza del mercato, dove pare che Bowie si sia esibito per la prima volta durante i concerti al Friars Club nei panni del suo alterego più celebre, l’‘alieno’ Ziggy Stardust, nei primi anni ’70.

La statua è stata collocata nella piazza del mercato di Aylesbury perché la storia vuole che Bowie abbia mostrato per la prima volta al pubblico il suo Ziggy Stardust in questo luogo. Inoltre, nei primi anni Settanta, l’artista ha presentato due album nel Friars Aylesbury, un locale per eventi del paese. Ispirato da queste radici storiche, David Stopps – grande fan di Bowie – ha proposto alla giunta comunale di creare la scultura raccogliendo i fondi con una campagna su Kickstarter, con cui ha raccolto 100.000 sterline. Stando ai dati dichiarati da Stopps, un terzo delle donazioni arriva da oltre i confini del Regno Unito.

 «Quando ci ha lasciato a gennaio 2016, c’è stata una sorprendente e immediata esplosione di emozioni in tutta la città», ha detto Stopps al Telegraph dopo l’inaugurazione della statua. «Ci fu un raduno qui sotto gli archi e oltre duemila persone si sono presentate nei giorni subito dopo la sua morte. C’era la musica e i video di Bowie, è stata una bella festa. Sentivamo il bisogno di dover fare qualcosa per la città e per David Bowie».
Condividi

Lascia una risposta