Le deliranti richieste di cibo nei backstage delle Rock Stars – video

0

Ecco alcune delle più strane e specifiche richieste di snack nei backstage delle rock star: da Jagger a McCartney.

Il pollo è il più richiesto. Alcune miscele alimentari eleganti e veloci come champagne e un hamburger sono stati visti di recente sulla scrivania di Beyoncé, miste a junk food e robaccia di ogni tipo.

I Pearl Jam avevano bisogno di una pagnotta di pane multicereali, una dozzina di ciambelle fresche, quattro sacchetti di patatine (tortilla di patate) con guacamole e salsa  , bibite, ma anche tre litri di succhi di frutta freschi spremuti. In aggiunta a questo, la band viaggia con la propria spremiagrumi, per la quale hanno chiesto di fornire gli ingredienti per mescolare pozioni  di zenzero, ginseng  e  carote. I loro contratti specificato che la sede dovrebbe fornire sei chili di carote, senza gambi, per renderle più veloci alla centrifuga  .

La maggior parte degli artisti specificano per il backstage la loro scelta di bevande e alimenti, ma anche   su talune modalità di arredamento. Jennifer Lopez ama torta di mele con gelato, uva senza semi verdi e una sala interamente bianca, tra cui tavoli bianchi e divani-e assolutamente nessun succo di pomodoro, mela o d’uva (presumibilmente per ridurre al minimo la possibilità di macchiare l’arredo bianco).

Attraverso un ampio spettro di richieste tra gli artisti, il pollo arrosto vince come quello più frequentemente richiesto per il consumo post-concerto. Bruce Springsteen e il sassofonista   della E Street Band, Clarence Clemons, avevano bisogno di un intero pollo arrosto a testa  che dovevano essere consegnati a metà del concerto,   pronti da  gustare alla fine dello show. Clarence Clemond ha anche richiesto caviale Beluga e fantasia di cracker all’acqua , presumibilmente come antipasto, che difficilmente si accosta a mantenere l’immagine della classe operaia della band. La moglie di Springsteen, la cantante Patti Scialfa, vuole il latte di soia, tè verde, e integratori di proteine ​​ed energizzanti. Bruce vuole   una guardia di sicurezza esclusivamente per la di chitarra, il cui unico compito è quello di assicurarsi che nessuno “faccia sparire “ la Fender del Boss’.

Per Van Halen erano necessarie ciotole di M & Ms, ma ogni confetto di colore marrone M & M doveva essere rimosso. Anche la band si scatenava con la richiesta di aringhe in panna acida, quattro casse di Schlitz malto liquore –  lattine e otto bottiglie di vino e liquori e un tubo di gelatina KY.

La questione dei confetti M & M suona totalmente eccessiva, ma la band sostiene che veniva usata come una cartina di tornasole, per essere sicuri che gli organizzatori effettivamente avessero letto il rider con attenzione per tutti gli altri dettagli del contratto, soprattutto a  riguardo di  l’illuminazione e biglietteria.

Iggy Pop, riconoscendo la stupidità delle richieste di tanti gruppi musicali, ha creato un rider fasullo di

18-pagine   che egli comunque ha sottoposto ai promoter, dove chiede anche   un imitatore di Bob Hope, una copia di USA Today “che abbia almeno una storia di persone affette da obesità”, “un presentatoe TV  che parli bene l’inglese e non ha paura della morte,”

Per i prodotti alimentari, Iggy è sorprendentemente facile: solo caffè e tè,  zuppa vegetariana,  due enormi pizze (una a quattro formaggi e una peperoni calda), e baguette (che specifica , dovrebbero provenire da una boulangerie   in Francia), “forse un po ‘di prosciutto e pollo, frutta, e cioccolato, yum yum.”

Condividi

Lascia una risposta