Neil Young: “I tour d’addio sono una puttanata!”

0

Mi ritirerò quando sarò morto! Dopo Billy Joel anche Neil Young parla nel tour di addio: quando andrò in pensione, la gente lo saprà, perché sarò morto.

Young  si è scagliato contro i gruppi che si imbarcano in tour di addio, definendo gli spettacoli “cazzate”. Elton John, Ozzy Osbourne, Paul Simon e Soft Cell sono solo alcuni degli artisti che hanno recentemente annunciato i propri tour di addio. “Lo sapranno”, non tornerà! Si è ritirato. “Ma non dirò” Non tornerò “. Che tipo di cazzate è? Potrei uscire e suonare se ne avessi voglia, ma non ne ho voglia. Ho una grande band. Ho due grandi band – I’ve got Promise of the Real and Crazy Horse. Sono entrambe grandi band e sono diverse.

Anche Billy Joel ha recentemente avuto qualcosa da dire su i Farewell tour
 
"Sai cos'è un tour d'addio? È solo un modo per convincere la gente a comprare 
i biglietti, pensano che non ti vedranno più. 
Quindi tutti questi tour d'addio vanno avanti per circa cinque anni. 
The Who sono stati in un tour di addio per 30 anni. Quindi penso che sia inutile. 
Se mi fermerò, mi fermerò. "

 Per Billy Joel, gli annunci drammatici che proclamano l' uscita 
dal palcoscenico mondiale non hanno alcun senso.
Piano Man dice: "Sto guardando e pensando a me stesso, okay, 
forse sarà il suo tour di addio, ma questo non significa che non suonerà più. 
Sto ancora suonando, ma non sono in tour. Potresti dire che ho già fatto il mio addio.

 

Nei Young è anche interprete e compositore del film  western Paradox, diretto dalla compagna  Daryl Hannah.

Neil YoungLa colonna sonora è composta da Young con la band Promise of The Real (ed è il quarto disco insieme a loro) che comprende i due figli di un altro celebre musicista, Willie Nelson (che appare con loro nel film): Lukas e Micah Nelson. La colonna sonora comprende sia brani appositamente realizzati per il film, sia cover e canzoni già incise.

Condividi

Lascia una risposta