Britney Spears: annullati tutti gli show a Las Vegas

0

Finisce improvvisamente la serie di concerti di Las Vegas di Britney Spears, la residency in programma chiamata Britney: Domination. Ne spiega i motivi la stessa diva con un  post sul social.

‘Non so neppure da dove cominciare, perché è così difficile per me. Non farò più i nuovi show di Domination. Non vedevo l’ora di esibirmi e di rivedervi tutti lì quest’anno, e darvi questa notizia mi spezza il cuore’, scrive l’eterna reginetta del pop su Instagram. (source music news.com)

‘La famiglia viene sempre al primo posto, e per questo ho dovuto prendere questa decisione. Un paio di mesi fa mio padre è stato ricoverato ed è quasi morto. Siamo grati che ne sia uscito vivo, ma ha ancora tanta strada da fare per riprendersi’.

La 37enne non ha rivelato le cause del ricovero del padre Jamie, che è anche il suo tutore legale.

‘Grazie a tutti i miei fan per il vostro amore e supporto costante, anche in questo periodo difficile’, continua. ‘Spero di poter salire sul palco e cantare di nuovo per voi molto presto’.

La sua prima residency al Planet Hollywood, chiamata Piece of Me, era iniziata nel 2013 e finita il 31 dicembre del 2017.

L’ultimo lavoro della Spears non era andato troppo bene, Glory  il nono album della popstar americana Britney Spears, pubblicato il 26 agosto 2016 dall’etichetta discografica RCA Records.

Britney ha rilasciato come primo singolo Make Me… in collaborazione con il rapper G-Eazy il 15 luglio Insieme al pre-order dell’album è stata rilasciata anche un’altra traccia, intitolata Private Show, già nota essendo stata inserita nella pubblicità del nuovo profumo di Britney, con lo stesso nome della canzone.

Non ostante le sbandierate della cantante e dei suoi promoter riguardo alle novità musicali rivoluzionarie, a sentir loro, il disco è stato stroncato pesantemente dal New York Times e accolto con poco calore dalle altre testate specializzate. La più esaltata riguardo la Spears è

 

e.

Condividi

Lascia una risposta