Clapton torna alla Royal Albert Hall dopo malattia

0

Eric Clapton è tornato in gran forma sul palco della Royal Albert di Londra dopo la triste performance a New York lo scorso aprile.

Albert Hal -l  Dopo New York è stato costretto a tornare a casa per causa di una forte bronchite che lo ha forzato sulla sedia a rotelle.

Il leggendario chitarrista Eric Clapton è tornato sul palco la scorsa notte per il primo di tre spettacoli alla Royal Albert Hall di Londra. Clapton e la sua band si sono esibiti in un ottimo concerto.

Eric Clapton ha iniziato la sua corsa di tre notti alla Royal Albert Hall di Londra la notte scorsa (22 maggio). Gli spettacoli segnano la prima di “Slowhand” dopoha essere  stato costretto a posticipare e riprogrammare le sue date dei due concerti di marzo al Foro in L.A. a causa della “bronchite grave”.

Eric Clapton

albertLo spettacolo di ieri sera comprendeva una sezione trasversale di epoche, caratterizzata da tracce in chiave di Cream. ” Badge”, “Cross Road Blues”, “Key to the Highway”, “Nessuno ti conosce quando sei giù e fuori” e “Layla”. Seguito da “Wonderful Tonight”, “Cocaine”, “Tears In Heaven , ” I Shot The Sheriff”.Eric Clapton aveva quasi raggiunto la fine del suo set in Madison Square Garden lo scorso aprile prima che un avviso di malanno si manifestasse sul palco

Era in mezzo alla sua solita “Little Queen of Spades” di Robert Johnson, lasciando, quando la band saliva di una  .   Per un attimo,  Clapton con la faccia di pietra, sembrava essersi dimenticato il brano.

Questa la scaletta della serata e le sue nuove date: May 24, 25 – London, England – Royal Albert Hall
September 7, 8 – New York, NY – Madison Square Garden
September 13, 15, 16, 18 – Los Angeles, CA – The Forum

  • Somebody’s Knocking
  • Key to the Highway
  • I’m Your Hoochie Coochie Man
  • I Shot the Sheriff
  • Driftin’ Blues
  • Bell Bottom Blues
  • Layla
  • Nobody Knows You When You’re Down and Out
  • Tears in Heaven
  • Badge
  • Wonderful Tonight
  • Cross Road Blues
  • Little Queen of Spades
  • Cocaine

Encore

  • High Time We Went
Condividi

Lascia una risposta