Depeche Mode: ”The 12″ vinyl singles collector’s edition”

0

”The 12″ vinyl singles collector’s edition” continua con la pubblicazione di Black Celebration | The 12″ Singles e Music For The Masses | The 12″ Singles

I singoli vengono proposti in confezioni numerate e saranno disponibili nei negozi di dischi e store digitali a partire dal 31 maggio, come pubblica il sito music-news.com

La confezione di Black Celebration include anche la versione (uscita solo su cassetta) di “A question of lust”, ristampata per la prima volta in assoluto su vinile

La serie di cofanetti proposti da Sony Music “Depeche Mode 12″ vinyl singles collector’s edition” continua con la pubblicazione di Black Celebration | The 12″ Singles e Music For The Masses | The 12″ Singles il 31 maggio.

Ciascuno di questi boxset contiene i vinili 12″ dei singoli estratti da entrambi gli album, Black Celebration del 1986 e Music For The Masses del 1987.

Pubblicato nel 1986, Black Celebration è stato il disco che ha ottenuto i migliori posizionamenti nelle classifiche sia del Regno Unito che della Germania, confermando l’indiscussa influenza della band nella scena pop internazionale, percezione avvalorata anche dal fatto che numerosi giovani musicisti venivano ispirati proprio in quegli anni a creare nuove band.

L’anno successivo Music For The Masses confermò a livello internazionale i Depeche Mode, aprendoli ad altri grandi mercati come quello degli Stati Uniti, grazie anche al notevole impatto del Music For The Masses Tour. Un’avventura elettrizzante, storica, per la band e per i fan di tutto il mondo: il tour fece tappa nell’ex Berlino comunista, a Budapest e a Praga. Il 101esimo show del tour, una performance indimenticabile al Rose Bowl di Pasadena, vide la partecipazione di oltre sessantamila fan e divenne anche un documentario “101” ed un album live. Record Mirror definì infatti Music For The Masses come “l’album dei DM più completo e sexy sino ad allora”.

Sin dagli inizi della loro storia, i Depeche Mode hanno sempre sposato la produzione in vinile da 12″, convinti della singolare potenza del formato e dell’innovazione che proponeva: il vinile 12′ permetteva infatti alla band di esplorare nuove possibilità sonore mentre la bellezza del packaging consentiva lo sviluppo di un’estetica visiva sofisticata e imponente. I DM sono quindi stati davvero felici di poter riproporre la propria produzione discografica ed offrire allo stesso tempo anche versioni remix ed altre deliziose rarità in altà qualità a tutti i propri fan.

Per leggere tutto l’articolo di Music-News, cliccare QUI

 

 

Condividi

Lascia una risposta