GP F1 : Bahrain, Highlits-La Ferrari di Leclerc perde la leadership

0

 Sfortuna Ferrari nel Gp del Bahrain.Problemi nel finale al motore di Charles, ma la safety car lo salva e gli regala il podio. Secondo Bottas, quinto Vettel

 

Charles Leclerc, ampiamente in testa fino al 48/o giro di gara, lamenta improvvisamente problemi alla power unit e viene superato da Lewis Hamilton, che lo tallonava da vicino. Male anche Sebastian Vettel, che in precedenza era stato costretto a fermarsi quando era terzo per la perdita improvvisa dell’alettone anteriore, rientrando poi nelle retrovie.

 

Finale da brividi per i tifosi della Ferrari in Bahrain. Charles Leclerc, alla fine, può festeggiare “soltanto” il suo primo podio in carriera. Lewis Hamilton è il vincitore della gara sul circuito di Sakhir, davanti al compagno di squadra in Mercedes, Valtteri Bottas. Terzo posto per il monegasco della Ferrari, che a poco meno di dieci giri dalla fine, quando era saldamente in testa, ha avuto problemi alla power unit. Male anche Sebastian Vettel, in testacoda e costretto a fermarsi quando era terzo per la perdita dell’alettone anteriore, rientrando poi nelle retrovie. Il tedesco della Ferrari ha chiuso al quinto posto. Quarta la Red Bull di Max Verstappen. Leclerc è stato protagonista di una gara perfetta per 48 giri, tradito nel finale dalla sua monoposto. Rimane, comunque, protagonista di un weekend da ricordare per la Rossa: secondo pilota più giovane della storia a partire in pole, primo con una Ferrari. Lo stesso Lewis Hamilton ha abbracciato e celebrato Leclerc, appena scesi dalle monoposto al termine della gara.

La gara è bella, con continui scambi di posizione e i tifosi della Ferrari si esaltano davanti a super Charls che però non può contare ancora su una super Ferrari che lo molla sul più bello e viene passato prima da Hamilton e poi da Bottas. Al box Mercedes non ci credono e nemmeno in quello della Ferrari che già aveva imprecato per il testacoda di Vettel a seguito di un corpo a corpo sempre con Lewis. Ala danneggiata, cambio gomme e quinto posto alla fine di un GP dove Leclerc sale sul gradino più basso del podio ma resta il vincitore morale (e con il punto extra per il giro veloce). Glielo riconosce anche Hamilton, che nel retro podio gli dice “Sarai tu il mio nemico in futuro”. Più che un’investitura, una certezza.

 

Condividi

Lascia una risposta