Paul McCartney: no carne obbligatoria nei pasti scolastici inglesi

0

Paul McCartney è un noto attivista per i diritti degli animali, sostenendo costantemente diete a base vegetale e collaborando con PETA in diverse campagne.

‘Nessuno ha bisogno di mangiare carne, quindi non dovrebbe essere obbligatorio servirlo nelle scuole – dichiarano i tre famigliari nella lettera firmata dall’organizzazione animalista -. È tempo di rivedere gli standard alimentari delle scuole per aiutare il pianeta, risparmiare animali e promuovere un’alimentazione sana’.

L’ex Beatles e le sue figlie Stella e Mary, hanno fondato la campagna Meat-Free Monday, che suggerisce di non mangiare prodotti animali almeno un giorno alla settimana, e ora vogliono offrire l’opportunità di scegliere pasti vegani anche agli scolari.

I McCartney non solo sostengono la campagna lanciata da PETA per una revisione del sistema alimentare britannico sul cibo scolastico. Hanno anche firmato una lettera indirizzata al segretario all’istruzione del Regno Unito, Gavin Williamson.

Finché vengono soddisfatte le esigenze nutrizionali, i singoli ristoratori scolastici dovrebbero avere la libertà di decidere se desiderano includere carne e prodotti lattiero-caseari nei loro menu’, si legge nella petizione allegata per la firma.

PETA afferma che gli standard attuali sono ‘obsoleti’ e non corrispondono ai consigli nutrizionali del governo per il pubblico, che raccomanda alle persone di mangiare più proteine vegetali e ridurre il consumo di carni rosse e trasformate.

Il leggendario musicista ha affermato che “gli esperimenti sugli animali non sono etici: sono un fallimento colossale e una perdita di tempo e denaro. Possiamo e dobbiamo fare meglio’

Nonostante ciò, i ricercatori ricevono ancora sovvenzioni per testare sugli animali, quindi in tutto il Regno Unito, milioni di animali sono rinchiusi in sterili gabbie da laboratorio, avvelenati, bruciati, tagliati, emotivamente traumatizzati e infettati da malattie mentre soffrono di estrema frustrazione e solitudine, ”

Paul McCartney ha rilasciato un trailer misterioso. Potrebbe trattarsi solo della comprensione di Lennon e McCartney, ma questa volta sembra essere dedicato solo a Macca.

Ogni episodio ha una ricchezza di filmati e audio molto rari (o usati raramente). Nessuna narrazione (a parte informazioni o citazioni che lampeggiano ogni tanto). Molto di ciò che potresti aver visto, ma scommetto che ce ne sono molti che non avrai – alcuni bit hanno sezioni estese di filmati più comunemente usati.

mccartney mccartney mccartney

Per guardare questo docufilm. in primo luogo, è necessario conoscere i progressi della tecnologia che hanno notevolmente migliorato la nostra capacità di compilare e fare riferimento a materiale di ricerca (video, audio, bootleg, fonti di stampa) da quando si sono verificati gli eventi nel film.

 

Oggi, possiamo sviluppare una storia molto più completa di quanto non potessimo negli anni ’70 e TUTTE queste informazioni: le parole, le azioni e la musica di John e Paul devono essere viste olisticamente per avere un quadro completo di ciò che è accaduto.

Guarda anche il film  di Linda McCartney

Ha fotografato artisti come Aretha Franklin, Jimi Hendrix, Bob Dylan, Janis Joplin, Eric Clapton, The Who and The Doors. Il suo ritratto di Eric Clapton sulla copertina del numero dell’11 maggio 1968 della rivista Rolling Stone è stato il primo di una donna. le sue fotografie sono state esposte in oltre 50 mostre in tutto il mondo, tra cui il Victoria and Albert Museum di Londra. Nel 1992 è stato pubblicato un libro, Sixties: Portrait Of An Era.

 

Condividi

Lascia una risposta