Lennon: trovata lettera alla regina “Rinuncio al titolo di Baronetto”

0

 La bozza di una lettera di John Lennon alla regina Elisabetta, in cui ilcantante dei Beatles spiegava le ragioni per cui restituiva un’onorificenza reale come protesta contro la politica estera del Regno Unito, è stata ritrovata per caso

nella copertina di un album di dischi in un mercatino delle pulci in Inghilterra. Nel messaggio, Lennon scrive: “Restituisco questo Mbe (Member of the British Empire, Membro dell’Impero Britannico, ndr.) per protesta contro il coinvolgimento britannico nell’affare in Nigeria-Biafra, contro il nostro sostegno all’America in Vietnam e contro la discesa di Cold Turkey nelle classifiche”. Quest’ultimo è un riferimento, probabilmente ironico, al fatto che l’onorificenza gli era stata assegnata per i suoi meriti artistici in coincidenza con l’uscita del singolo Cold Turkey, scritto da Lennon. Il cantante aveva accettato in un primo tem165831210-26fafa48-7bae-4b38-ad64-4bede6cd5a8fpo il titolo di Mbe nel 1965, ma lo restituì a Buckingham Palace quattro anni più tardi con una lettera che motivava la sua decisione e che è tuttora conservata negli archivi di palazzo reale. La bozza del messaggio è leggermente macchiata di inchiostro e forse per questo il cantante la riscrisse, conservando per un po’ la prima versione che poi evidentemente andò perduta. L a persona che l’ha ritrovata, e che conserva l’anonimato, acquistò una collezione di album 33 giri usati per 10 sterline in un mercato delle pulci inglese vent’anni fa, ma soltanto recentemente ha trovato il messaggio di Lennon infilato dentro una delle copertine. Lo ha portato la settimana scorsa al museo dei Beatles a Liverpool, che lo ha autenticato.

Condividi

Lascia una risposta