Liam Gallagher: “Noel farà causa se metto gli Oasis nel film”

0

“Sono appena stato informato che sarò citato in giudizio dal ‘non così grandioso’ piccolo amico”.

Liam Gallagher ha affermato che il fratello Noel ha intenzione di denunciarlo se include qualche filmato dei suoi giorni con gli Oasis in un prossimo documentario.

L’icona rock pubblicherà ‘As It Was’ alla fine di quest’anno – un documentario che cattura i suoi tumultuosi anni con la band post-Oasis Beady Eye e la sua eventuale ascesa come artista solista.

Ma ora sostiene che la società di gestione Ignition di Noel ha minacciato azioni legali se il film include filmati di archivio dei suoi giorni formativi nella leggendaria band dei Britpop.

“Sono appena stato informato che sarò citato in giudizio da un bambino non troppo potente e dai suoi scagnozzi se utilizzerò qualsiasi filmato mio che canto canzoni degli Oasis  in AS IT WAS”, ha scritto Liam.

Un rappresentante di Noel ha rifiutato di commentare quando contattato dai tabloid inglesi…

La minaccia di un’azione legale arriva dopo che Liam ha elogiato la versione finale del documentario della scorsa settimana.

“Ho appena visto il film As It Was ed è mega”, ha scritto Liam su Twitter.

“Ben fatto a tutti i soggetti coinvolti. Come lo eri, com’era chi volevi una testa di cazzo LG? ”

Sebbene la data di uscita del film non sia ancora stata rivelata, i fan di Liam potranno vederlo di nuovo sul palco questa estate per una serie di spettacoli in tutta Europa.

Dopo aver pubblicato il suo debutto come ‘As You Were’ nel 2017, Gallagher è stato in studio a lavorare sul follow-up che arriverà più tardi nel 2019.

 

Condividi

Lascia una risposta