Madonna cancella lo spettacolo di Parigi dopo la caduta

0

Ennesimo concerto annullato per Madonna. Si tratta dello spettacolo che la 61enne aveva in programma a Parigi ieri sera. Tre giorni fa, la stella del pop era rovinosamente caduta da una sedia durante la sua esibizione, mettendo così a repentaglio i futuri live show in programma.

‘Here I Am – Flesh and Blood’, scrive Lady Ciccone nel suo post su Instagram.

‘Se solo le ginocchia non si piegassero e la cartilagine non si strappasse e non facesse male nulla e le lacrime non cadessero mai dagli occhi… Ma purtroppo lo fanno e ringrazio Dio per questo importante promemoria che mi ricorda che siamo umani. Sono caduta due notti fa sul palcoscenico quando una sedia è schizzata via per errore e sono atterrata per terra sul mio osso sacro. Ho terminato lo spettacolo la scorsa notte, ma a fatica, solo perché detesto deludervi.

Tuttavia oggi anche io posso vedere che questa bambola rotta tenuta insieme con nastro adesivo ha bisogno di restare a letto e riposare per alcuni giorni prima di poter terminare il tour con un sorriso sul viso. Grazie per la tua comprensione Parigi! #madamextheatre’.

Il Madame X Show di Madonna a Parigi è stato ritardato di tre ore sabato 25 febbraio dopo che la produzione è stata colpita da “problemi tecnici imprevisti”. Una scusa ridicola per coprire le bizze della ormai anziana pop star.

2 notti al Le Grand Rex della città, ma era in ritardo di tre ore quando è salita sul palco questo fine settimana a causa di problemi di produzione.

Secondo i redattori del sito francese RTL, un tecnico ha affermato che l’esecuzione è stata ritardata a causa di alcune decorazioni per il tour che non sono compatibili con la sede del concerto.

Madonna

La pubblicazione ha anche riferito che lo spettacolo alla fine si è concluso alle 2:15 di domenica mattina, lasciando molti dei 2.800 fan presenti che lottano per tornare a casa.

I fan scontenti sono entrati nei social media, insistendo sul fatto che la 61enne non si è esibita fino a mezzanotte, quando avrebbe dovuto salire sul palco più di tre ore prima.

@Madonna sa che i suoi fan hanno una vita, i genitori che hanno i loro bambini fanno da babysitter per venire a vederla?” ha scritto un altro fan, mentre un terzo ha aggiunto: “Tre ore di ritardo è inaccettabile per una regina come te. Abbiamo programmi da rispettare a Parigi.”

“Come hai potuto essere più irrispettosa con i tuoi fan? Diversi spettacoli cancellati senza alcun motivo (dovevamo ancora pagare i nostri biglietti aerei per andare a Parigi, grazie mille) e ora inizi il tuo spettacolo con 4 ore di ritardo … il comportamento è una vergogna! Non dovresti più cantare … “ha scritto un utente.

“Fare il mio spettacolo ogni sera mi dà tanta gioia e annullare è una sorta di punizione per me, ma il dolore che provo in questo momento è travolgente”, dice la cantante.

 

 

 

02/18 – Paris, FR @ Le Grand Rex
02/19 – Paris, FR @ Le Grand Rex
02/20 – Paris, FR @ Le Grand Rex
02/22 – Paris, FR @ Le Grand Rex
02/23 – Paris, FR @ Le Grand Rex
02/25 – Paris, FR @ Le Grand Rex
02/26 – Paris, FR @ Le Grand Rex
02/27 – Paris, FR @ Le Grand Rex
02/29 – Paris, FR @ Le Grand Rex
03/01 – Paris, FR @ Le Grand Rex
03/03 – Paris, FR @ Le Grand Rex
03/04 – Paris, FR @ Le Grand Rex

È pronto al rilascio un nuovo documentario sugli inizi della straordinaria carriera di Madonna nella pop music.

Lo sceneggiato ruoterà attorno al periodo in cui la cantante faceva parte dei Breakfast Club, band fondata nei primi Anni Ottanta con l’allora fidanzato Dan Gilroy. Fonte Music-news.com 

Nel documentario saranno presenti alcune scene con Madonna, riprese da Jamie Auld, e interviste esclusive con Gilroy, suo fratello Ed e l’altro componente del gruppo, Gary Burke.

‘Abbiamo effettuato le riprese negli stessi luoghi in cui Madonna ha vissuto e si è esibita, inserendo gli stessi identici strumenti che ha suonato, inclusa la vera chitarra da lei utilizzata per scrivere le sue prime canzoni – ha dichiarato il produttore Guy Guido -. È stato surreale catturare Jamie nel drama che poi avrebbe condotto Madonna a intraprendere una carriera da solista’.

‘Madonna and the Breakfast Club’ sarà rilasciato a marzo.

I

Condividi

Lascia una risposta