Neil Young vende a Hipgnosis metà del suo intero catalogo

0

 Dopo Bob Dylan, Neil Young vende il 50 percento dei diritti del suo catalogo di canzoni alla compagnia britannica

Young ha venduto il 50% del copyright mondiale e degli interessi di reddito nel suo catalogo di 1.180 canzoni a Hipgnosis Songs Fund Limited. (Primo post)

L’Hipgnosis Songs Fund ha dichiarato di aver acquisito la metà dei diritti d’autore e degli interessi di reddito in circa 1.180 canzoni scritte dalla rock star 75enne, compositrice di “Heart of Gold”, “Rockin ‘in the Free World” e “Cinnamon Girl”. ‘.

I termini non sono stati divulgati.

L’accordo arriva un mese dopo che Bob Dylan ha venduto i diritti di pubblicazione di oltre 600 canzoni all’Universal Music Publishing Group per un patrimonio stimato tra i 300 milioni e mezzo miliardo di dollari. Stevie Nicks ha venduto una quota dell’80 percento della sua musica a Primary Wave per $ 100 milioni.

“Ho comprato il mio primo album di Neil Young quando avevo sette anni. “Harvest” fu il mio compagno e ne conosco qualsiasi nota, qualsiasi parola, qualsiasi pausa intitmamente. Neil Young, o almeno la sua musica, è stato da allora mio amico e un punto fermo”. Queste le parole di Merck Mercuriadis, il fondatore di Hypgnosis

 

La scorsa settimana Neil Young ha unito le forze con Danny DeVito, Herb Alpert, George Lopez, Debbie Allen, Ricki Lake, Daryl Hannah e Kenny Ortega martedì per una raccolta fondi virtuale a beneficio del Painted Turtle, un campo estivo per bambini con gravi esigenze mediche.

 

Condividi

Lascia una risposta