Anteprima: il nuovo video dei Beatles di Glass Onion

0

Nuovo video musicale per “Glass Onion” dei Beatles, presentato in anteprima martedì 30 ottobre, in vista dell’uscita dell’edizione del 50 ° anniversario di The White Album.

Beatles White Album “È diventato un doppio album perché, in una certa misura, i matti si erano impossessati del manicomio”, ha detto Giles, parlando alla settimana della musica presso gli Abbey Road Studios. “Mio padre ha sicuramente avuto meno influenza sull’album bianco rispetto ai precedenti album e non è stata una buona esperienza per lui.

Ad esempio, a un certo punto un sottomarino giallo viene mostrato nel bagno di bolle di McCartney, mentre in seguito una matita con bandiera americana si sposta per cancellare un’animazione di John e Yoko nudi che rappresenta la censura statunitense .

Lavorando a stretto contatto con Apple Corps Ltd., il video è prodotto da Richard Barnett e Layla Atkinson di Trunk Animation, e diretto dal team di registi di Trunk Alasdair + Jock, che ha ricostruito meticolosamente e vividamente animato il montaggio del poster originale.

 

Il poster, creato dall’art director di White Album Richard Hamilton insieme a Paul McCartney, è stato costruito su un cavalletto nello studio di Hamilton, a nord di Londra, utilizzando le immagini fornite da ciascuno dei singoli Beatles.

Le 30 tracce del doppio album sono state remixate da Giles  Martin e dall’ingegnere Sam Okell in stereo e audio surround 5.1, affiancate da 27 prime demo acustiche e 50 sessioni di registrazione.

“Abbiamo ascoltato il mix di The White Album e Paul ha detto: ‘Non ho mai realizzato quanto sia moderno questo disco. Questa potrebbe essere una band oggi. ‘”

Giles Martin, il filgio del mitico George,  è stato recentemente nominato da Universal Music Group (UMG) per un nuovo ruolo globale come responsabile audio, ha supervisionato in precedenza l’anniversario   del 2017  di Sgt Pepper Lonely Hearts Club Band  Si sa che le sessioni di White Album sono state un periodo infelice per Sir George.

 

 

 

Condividi

Lascia una risposta