Vasco Rossi apre stagione concerti a San Siro

0

Il grande pubblico di Vasco non ha mancato l’appuntamento, già dalle prime ore dell’alba si sono create code fuori  dai cancelli dello Stadio Meazza.

Idealmente è Vasco ad aprire le danze, sfidando il meteo, ma soprattutto se stesso: 6 date a San Siro fino al 12 giugno. Nessuno finora era riuscito a fare altrettanto. E i concerti nella Scala del Rock per il Komandante salgono a 29 in 29 anni.

Dopo Milano, il Vasco Non Stop Live 2019 farà tappa anche a Cagliari il 18 e 19 giugno. Parte il 14 giugno, invece, il suo rivale di sempre: Ligabue è pronto a presentare lo Start Tour 2019 in 9 stadi, si parte da Bari per toccare Messina, Pescara, Firenze, Milano, Torino, Bologna, Padova e chiudere a Roma il 12 luglio.

“Sei volte allo stadio San Siro, non lo aveva mai fatto nessuno. Neppure Vasco Rossi”. Gli occhi azzurri sono nascosti dietro lenti specchiate d’oro ma mentre pronuncia questa battuta e’ tutto il volto a illuminarsi. Vasco, “l’unica rockstar italiana” (come ripete a se stesso sorridendo) presenta a Milano il nuovo tour dei record e nella stanza sembra l’unico davvero sorpreso. “Non mi sarei mai aspettato di arrivare a tanto, non immaginavo neppure un decimo del successo ottenuto. E invece guardatemi, sono ancora qui, sono vivo e sto anche bene

Non resta che aspettare tutte le future novità sul concerto più atteso dell’anno sul sito ufficiale   diventato il punto di riferimento per la grande famiglia dei fan.

 

Le donne gli lanciano ancora i reggiseni, lui ci gioca, li annusa, ride, li ributta nel pubblico. Il campionario dei gesti è fermo nel tempo, commovente e pervasivo a tal punto che il pubblico lo imita, lo riproduce, lo ha fatto proprio: il movimento pelvico in avanti, le braccia spalancate a migliaia, mentre lui grida al suo popolo innamorato la frase che tutti vogliono sentire, per un minuto, una volta soltanto: “Andrà tutto bene, ce la farete tutti”.

Condividi

Lascia una risposta