Rory Gallagher

0

William Rory Gallagher (Ballyshannon, 2 marzo 1948 – Londra, 14 giugno 1995) è stato un chitarrista e cantante irlandese.
Nella seconda metà degli anni sessanta Rory si trasferì a Londra dove diede vita ai Taste
L’album On The Boards riuscì meglio del precedente e permise a Gallagher di spiccare come eccellente chitarrista, cantante acutissimo, autore dallo stile particolare, sassofonista e armonicista.

I Taste si sciolsero nel 1971 per volontà di Gallagher ed esordì da solista con un buon album omonimo nel 1971, contenente Sinnerboy, proseguendo poi con l’ottimo Deuce, contenente alcuni classici come I’m Not Awake Yet, Used To Be, Don’t Know Where I’m Going e soprattutto Crest of a Wave.

[punica-twocol_one]
[/punica-twocol_one][punica-twocol_one_last][/punica-twocol_one_last]

Dopo un album dal vivo nel 1972, nel 1973 fu pubblicato Blueprint, album di buon successo nel quale figurano anche i nuovi musicisti Lou Martin alle tastiere e Rod De’Ath alla batteria.
Nello stesso anno uscì anche Tattoo, altro album di buon successo, nel quale la band si dilettò a sperimentare diversi stili, con eccellenti risultati. L’album presenta canzoni a sfondo R’n’B tinto di jazz (come They Don’t Make Them Like You Anymore), funk (Livin’ Like a Trucker), oltre a pezzi acustici (20:20 Vision, Who’s That Coming), ma anche heavy (la famosa Cradle Rock) e ad alcuni capolavori come Tatoo’d Lady e A Million MIles Away.

[punica-twocol_one]
[/punica-twocol_one][punica-twocol_one_last]
[/punica-twocol_one_last]

 

 

Condividi

Lascia una risposta