Rolling Stone Ronnie Wood parla del cancro ai polmoni

0

Ronnie Wood dei Rolling Stones ha parlato dell’intervento chirurgico che ha dovuto togliere una crescita cancerogena nel suo polmone.

Ronnie Wood, storico chitarrista dei Rolling Stones, parla per la prima volta, in un’intervista al Daily Mail, del suo cancro ai polmoni diagnosticato quasi per caso. Il chitarrista Rolling Stones Ronnie Wood rivela che pensava che fosse stato condannato a morte quando era stato diagnosticato un cancro tre mesi fa.

“Ho avuto questo pensiero nella parte posteriore della mia mente dopo che ho rinunciato a fumare un anno fa: ‘Come posso avere 50 anni di sigarette a “catena”- e tutte le altre mie cattive abitudini – senza che qualcosa succeda lì dentro?

E’ stata una settimana in cui tutto era appeso ad un filo e avrebbe potuto essere la fine. In quei casi, non sai cosa può succedere», racconta Ronnie disposto a tutto pur di superare la malattia tranne a una cosa: «Niente chemio, non volevo perdere i capelli». Anche nell’eventualità che le metastasi si fossero estese: «Non avevo paura che non funzionasse, ma non volevo perdere i miei capelli» ha ripetuto Wood, «questi capelli non sarebbero andati da nessuna parte». A quel punto non potevo che sperare che tutto si sarebbe risolto nel migliore dei modi e la settimana successiva ho saputo che non si era esteso». A 70 anni e con alle spalle una vita di eccessi adesso Ronnie Wood dice di avere chiuso con le dipendenze: non fuma dalla nascita dei gemelli e dopo essere andato in riabilitazione ha superato la dipendenza di droga e alcol.

Condividi

Lascia una risposta