Aretha Franklin ha vinto un Premio Pulitzer

0

Alla cantante è andata la Special Citation postuma per “Il suo indelebile contributo alla musica e alla cultura americana per più di 50 anni”

Aretha Franklin è stata insignita del Premio Pulitzer postumo. Una “Special Citation” che la prestigiosa organizzazione di arti e giornalismo ha annunciato lunedì.- Rolling Stone.it 

 

La cantante di Think è stata premiata per “Il suo indelebile contributo alla musica e alla cultura americana per più di 50 anni”, come ha aggiunto la giuria in una nota.

Congratulations to @ArethaFranklin and her family and friends. #Pulitzer #QueenOfSoul #Respect pic.twitter.com/SRdwncE5UI

— The Pulitzer Prizes (@PulitzerPrizes) 15 aprile 2019

Aretha è una dei pochi artisti, nonché la prima donna, a ricevere la Special Citation dei Pulitzer nelle arti. Fra i vincitori precedenti, ricordiamo George Gershwin, Duke Ellington, Theolonious Monk, John Coltrane, Bob Dylan e Hank Williams.

A vincere nel 2018 il Pulitzer per la musica, come sappiamo tutti, è stato Kendrick Lamar per il suo album del 2017, DAMN.NEWS

Recentemente  è tato pubblicato Il video della cerimonia con le esibizioni delle star che hanno reso omaggio ad Aretha Franklin,

Più che un funerale, una grande cerimonia-evento per salutare e omaggiare per l’ultima volta la Regina del Soul. L’ultimo saluto a Aretha Franklin si è svolto oggi, venerdì 31 agosto, al Greater Grace Temple di Detroit.

Diverse le star del mondo dello spettacolo, della cultura e della politica statunitense che vi hanno preso parte: tra queste anche Ariana Grande, la 25enne popstar di origini italiane, che ha omaggiato Aretha Franklin (il cui corpo è stato riposto in una bara dorata) sulle note di “Natural woman” (il brano, scritto da Carole King, Gerry Goffin e Jerry Wexler, che la Franklin portò al successo nel 1967): “Love you, Aretha!”, ha detto la cantante al microfono.

Aretha scompare lo stesso giorno della morte di Elvis Presley e di Robert Johnson. Un cancro l’avrebbe colpita nel 2010.
La comunità musicale mondiale è rimasta sconvolta dalla scomparsa di Aretha Franklin, la Regina del Soul morta oggi, giovedì 16 agosto, a Detroit, all’età di 76 anni. I maggiori artisti internazionali e i big della discografia, in queste ore, stanno postando sui propri canali social ufficiali commossi tributi all’indimenticabile voce di “Think”.

franklin

Condividi

Lascia una risposta