Katy Perry pagherà 2,7 mill. di dollari per il plagio a Dark Horse

0

Katy Perry è stata accusata di plagio dal duo di rapper cristiani Marcus ‘Flame’ Gray e Chike-Ojukwu.

Perry, e i suoi collaboratori di Dark Horse e ai boss delle case discografiche è stato ordinato di consegnare $ 2,78 milioni (£ 2,3 milioni) per aver strappato una canzone rap cristiana.

Una giuria ha assegnato i soldi a Marcus Gray e ai suoi due co-autori del brano Joyful Noise del 2009, dopo aver dichiarato che il 45% del successo di Katy nel 2013 era simile alla melodia.

Perry, che è apparsa in tribunale all’inizio del processo sul copyright il mese scorso, dovrà pagare personalmente $ 550.000 (£ 453.000).

I due artisti sostengono che la 34enne abbia deliberatamente copiato la loro canzone Joyful Noise, nella composizione della hit Dark Horse, del 2013.katy perry vote naked

Katy è accusata di ‘aver creato una falsa associazione tra la musica di Joyful Noise e la stregoneria anti-cristiana, pagana, di magia nera e degli Illuminati evocata dalla sua canzone’, si legge nei documenti ottenuti dal The Blast.

Anche per la visita al palazzo di giustizia, Katy non ha rinunciato al glamour, presentandosi alla Corte di Los Angeles con un completo verde composto da giacca e pantaloni, griffato Versace.

Al giudice, la popstar ha respinto le accuse di plagio e affermato di non aver mai sentito Joyful Noise, prima che Marcus ‘Flame’ Gray e Chike-Ojukwu le intentassero la causa.

La Perry sostiene di aver scritto Dark Horse nella sua casa di Santa Barbara, California, poche ore dopo aver ricevuto la base musicale dal produttore e collaboratore Dr. Luke.

Flame ha accusato Katy di aver distrutto la sua reputazione nel mondo della musica cristiana, poiché, oramai, Joyful Noise viene associata a Dark Horse.

Il caso proseguirà nelle aule giudiziarie nelle prossime settimane.

Katy Perry è tornata virale e nuovamente raggiunge  il N1 di Billboard con il nuovo singolo ‘Never Really Over’, scritto insieme a Zedd, Dan Haywood, Leah Haywood, Dagny, Gino Barletta, Michelle Buzz, Jason Gill, Hayley Warner e prodotto da Zedd e Dreamlab.

tutte le nostre relazioni – che siano i grandi amori o le storie fallite – diventano parte di noi, tanto che non si potranno mai dire finite veramente. E se accettiamo sia la luce che il buio che ne conseguono, potremmo accorgerci che è proprio l’oscurità a riportarci a risplendere’.

Sotto i brani del precedente album

 

La Perry lancerà anche un tour americano con ben 43 serate nelle arene più grandi del paese che la vedrà impegnata dal 7 settembre al 5 febbraio. All`interno di “Witness”, invece, saranno inseriti i singoli già pubblicati dalla cantante: Chained to the Rhythm e Bon Appetit. Nel piccolo teaser che accompagna l`annuncio, inoltre, è presente un assaggio di Witness, la title track.

“Ho lavorato con artisti un po’ diversi dal solito… la collaborazione ha portato molte novità al mio sound. Ai miei collaboratori di lunga data, invece, ho chiesto di propormi beat e tracce che sarebbero andate bene per i Three 6 Mafia, o artisti di questo tipo”, ha detto Katy Perry durante un`intervista per ET Canada parlando del disco.

 

 

ithttp://www.videomuzic.eu/wp-admin/post.php?post=13889&action=edit&lang=it

Condividi

Lascia una risposta