Covid-19: Concerti live non prima dell’autunno del 2021


0

“Conferenze, sport e concerti saranno le ultime attività a ripartire”, ha detto Zeke Emanuel, l’architetto di ObamaCare che ora collabora con Joe Biden. “Rimandare eventi simili a ottobre non è un’ipotesi plausibile”

Le entrate del concerti di Elton John, i Rolling Stones, Billy Joel e Guns N ‘Roses hanno sostenuto una lista del 2020 che prevedeva di generare $ 12 miliardi di vendite di biglietti in tutto il mondo, secondo Pollstar.

Una grande parte di artisti ha iniziato a tenere i loro spettacoli dal vivo online con una serie di intimi concerti domestici come mezzo temporaneo per il sollievo dell’intrattenimento. Tuttavia, sembra che il periodo di tempo limitato potrebbe rimanere in sospeso più a lungo del previsto.

La pandemia del coronavirus ha bloccato tutta la musica dal vivo: festival, eventi, tour, tutto è stato rimandato ai prossimi mesi. I più ottimisti – come gli organizzatori del Primavera Sound – puntano addirittura alla fine dell’estate.(Rolling Stone.it)

Secondo alcuni medici, però, è una stima irrealistica. Il 10 aprile il New York Times ha pubblicato un articolo in cui cinque esperti discutono come e quando riaprire gli Stati Uniti durante il coronavirus. La conversazione ha toccato anche il tema dei concerti che, secondo l’oncologo ed esperto di bioetica Zeke Emanuel (già architetto di ObamaCare e attualmente consigliere di Joe Biden) potrebbero non ripartire prima dell’autunno del 2021. Le nuove date di festival e concerti sarebbero quindi destinate a cambiare di nuovo.

“L’economia deve ripartire per fasi, e dobbiamo iniziare con una grande distanza sociale sui posti di lavoro, così che le persone a basso rischio di infezione possano ricominciare”, ha detto Emanuel. “È ragionevole pensare che alcuni cantieri, aziende di manifattura e uffici che possono garantire due metri di distanza possano ripartire prima. Assembramenti più grandi come conferenze, sport e concerti… quando sento dire che qualcuno ha rimandato eventi simili a ottobre 2020 non capisco come facciano a considerarla un’idea plausibile. Quelle saranno le ultime attività a ripartire. Realisticamente direi autunno 2021, come minimo”.

 

Condividi

Lascia una risposta