Tom Petty- recuperata dopo furto musica inedita e pistola

0

Tra gli oggetti di Tom Petty rubati in un magazzino a San Fernando Valley, in California, anche hard disk contenenti musica del musicista statunitense scomparso due anni fa.

Un uomo è stato arrestato dalla polizia per aver rubato in un magazzino della San Fernando Valley (California). Secondo quanto riporta TMZ, il mese scorso, questa persona ha sottratto merce per un valore totale di 100.000 dollari.

Tra gli oggetti trafugati chitarre, altri strumenti e alcune pistole. Anche se, per quanto attiene a noi, le cose più preziose dell’intero lotto sono alcuni dischi rigidi contenenti musica di Tom Petty, inclusi alcuni brani inediti.

TMZ riporta che la polizia avrebbe fermato un uomo che ha confessato il crimine e che è stato quindi arrestato con l’accusa di furto con scasso. Le forze dell’ordine avrebbero recuperato i dischi rigidi e le pistole, mentre per gli strumenti l’indagine è in corso.

Le fonti delle forze dell’ordine del posto hanno rivelato giovedì che il colpevole era stato arrestato dopo aver rubato “chitarre e altri strumenti e alcune pistole”, nonché dischi rigidi contenenti musica inedita di Tom Petty.

Secondo quanto riferito, tutto tranne gli strumenti sono stati recuperati.

La notizia arriva dopo che la vedova di Petty ha colpito in modo esplosivo le sue due figlie “in un tribunale a maggio, definendo il loro comportamento” senza fronzoli “,” abusivo ” per l’eredità del padre nell’ultima disputa della famiglia sulla proprietà del cantante.

Le due figlie, Adria Petty, 44 anni, e Annakim Violette, 37 anni, hanno presentato una causa da 5 milioni di dollari contro la vedova Dana York Petty a seguito di un disaccordo su alcune tracce inedite della rock star.

Non è specificato se i file con la musica del musicista statunitense scomparso il 2 ottobre 2017 siano stati rubati volontariamente oppure in maniera del tutto casuale.

 

Condividi

Lascia una risposta