Le arene di New York riaprono al 10% di capacità

0

 Le regole si applicheranno a tutte le arene e gli stadi nello stato di New York, compreso il Madison Square Garden a Manhattan e il Barclays Center a Brooklyn.

Come riporta Billboard, le due principali arene di New York City si stanno preparando a riaprire la prossima settimana per eventi sportivi in ​​seguito alla notizia che il governatore Andrew Cuomo sta permettendo alle arene e agli stadi di riaprire in tutto lo stato per una folla limitata al 10% della capacità complessiva dell’edificio.

L’ultimo concerto del Madison doveva essere, prima del lockdown quello di di Billy Joel. In seguito all’ordinanza da parte del governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo, che proibisce gli assembramenti superiori a 500 persone, sono saltate le date di marzo e aprile del cantante newyorkese.

Billy Joel detiene il record di concerti tenuti nell’arena più famosa al mondo. La data del 19 marzo sarebbe stata la 120ma performance per il 74mo mese consecutivo. In seguito all’ordinanza oltre al Madison Square Garden a New York resteranno chiusi anche l’Apollo e il Barclays Center, luoghi dove tradizionalmente si tengono.

La verità è che non possiamo restare chiusi finché tutti non saranno vaccinati. Il costo economico, psicologico, emotivo sarebbe incredibile “, ha detto Cuomo mentre annunciava il cambiamento delle regole mercoledì scorso.

Senza concerti in prenotazione  per il Barclays Center a Brooklyn o il Madison Square Garden a Manhattan, il cambio di regola verrà applicato prima agli eventi sportivi.

“Siamo entusiasti di poter finalmente iniziare a dare il benvenuto ai fan, a cominciare dai giochi di Knicks e Rangers, e di essere parte di questo passo importante per la nostra città”, afferma Andrew Lustgarten, presidente e amministratore delegato di MSG Sports e presidente di MSG in una dichiarazione a Billboard. “Anche se attualmente abbiamo una capacità limitata, ci concentriamo sulla creazione dell’ambiente più sicuro e piacevole, con protocolli operativi rigorosi sviluppati con funzionari statali e sanitari

 

 

Condividi

Lascia una risposta