Muore la leggenda del jazz Chick Corea, all’età di 79 anni

0

Il leggendario musicista jazz Chick Corea è morto all’età di 79 anni. Una dichiarazione sulla sua pagina Facebook ha confermato che soffriva di una rara forma di cancro che è stata scoperta solo di recente.

Corea ha lasciato un messaggio “Per tutti coloro che ho conosciuto e amato”, che recita: “Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a mantenere vivo il fuoco della musica lungo il mio viaggio. La mia speranza è che coloro che hanno la sensazione di suonare, scrivere, esibirsi o altro lo facciano. Se non per te, allora per il resto di noi. Non è solo che il mondo ha bisogno di più artisti, è anche molto divertente.

“E ai miei fantastici amici musicisti che sono stati come una famiglia per me da quando vi conosco: è stata una benedizione e un onore imparare e suonare con tutti voi. La mia missione è sempre stata quella di portare la gioia di creare ovunque potessi, e di averlo fatto con tutti gli artisti che ammiro così tanto: questa è stata la ricchezza della mia vita “.

Pioniere della fusion jazz, Chick Corea ha ottenuto il suo primo grande concerto suonando con Cab Calloway prima di collaborare con artisti del calibro di Bill Mitchell, Herbie Mann e Stan Getz. È entrato al posto precedentemente occupato da Herbie Hancock nel gruppo di Miles Davis e ha suonato su classici come In a Silent Way e Bitches Brew.

Il gruppo fusion di Corea, Return To Forever, lo ha visto abbracciare il Moog oltre al suo solito Rhodes.

Condividi

Lascia una risposta