Robert Plant pubblica un’antologia solista, Digging Deep: Subterranea.

0

Digging Deep: Subterranea riunirà 30 brani della carriera solista di Robert Plant, tra cui tre brani inediti

La raccolta di due dischi riunirà 30 brani della carriera solista dell’ex frontman dei Led Zeppelin e includerà tre brani precedentemente senza titolo: Nothing Takes The Place Of You, Charlie Patton Highway (Turn It Up – Part 1) e Too Much Alike, che presenta Patty Griffin.

Lo scorso anno Robert Plant pubblicato2 un cofanetto di dischi in vinile da 7 pollici dei suoi singoli solisti. Il box, intitolato “Digging Deep”, uscirà il 13 dicembre e avrà un costo 91,99 sterline. Su Amazon è disponibile l’elenco dei titoli inclusi nel cofanetto che riportiamo qui sotto.

Track Listing
Vinyl 1:
Side A: Burning Down One Side
Side B: Like I’ve Never Been Gone

Vinyl 2:
Side A: Big Log
Side B: In The Mood

Vinyl 3:
Side A: Too Loud
Side B: Little By Little

Vinyl 4:
Side A: Ship of Fools
Side B: Tall Cool One

Vinyl 5:
Side A: Hurting Kind
Side B: Tie Dye on the Highway

Vinyl 6:
Side A: Calling To You
Side B: 29 Palms

Vinyl 7:
Side A: Song To The Siren
Side B: Morning Dew

Vinyl 8:
Side A: Shine It All Around
Side B: Tin Pan Valley

 

.

Recentemente Plant ha trascorso negli studi di Abbey Road a Londra in compagnia del chitarrista degli Chic Nile Rodgers.
L’immagine dei due, fianco a fianco, è stata postata da Rodgers sul suo profilo Instagram accompagnata dalla didascalia:

“Un paio di Honeydrippers agli Abbey Road Studios. Una delle mie persone preferite nel mondo, Robert Plant dei Led Zeppelin una vera leggenda.”

Robert Plant e Nile Rodgers avevano lavorato insieme nel 1984 nell’album “The Honeydrippers: Volume One”. Lo scorso settembre in un’intervista al Daily Star Rodgers disse di avere intenzione di lavorare nuovamente con Plant, queste le sue parole:

“Ho intenzione di fare ancora qualcosa con Robert Plant. Gli ho detto, perché non facciamo ‘Honeydrippers Volume 3’? Lasciamo perdere il volume due e andiamo direttamente al tre. Se è un successo possiamo rivisitarlo.”

In studio con Plant e Rodgers c’erano anche il figlio di Plant, Logan, e i suoi figli, Tallulah e Harlen. Oltre a loro anche Deborah Bonham, la sorella del batterista dei Led Zeppelin, morto nel 1980, John Bonham.

Condividi

Lascia una risposta