‘John Lennon: The Final Year’ nuovo documentario

0

John Lennon: The Final Year è il titolo di un nuovo documentario in arrivo per il 40esimo anniversario dalla morte di John Lennon.

Prodotto da Ken Womack – autore del libro John Lennon 1980: The Final Days in the Life of Beatle John –, racconterà la vita del musicista nel 1980, dalla pubblicazione di Double Fantasy fino all’assassinio compiuto da Mark Chapman a New York. 

“Il film, che includerà interviste inedite a chi era vicino a Lennon in quel periodo, racconterà un periodo della vita del cantante che non era mai stato approfondito”, ha detto Lilla Hurst di Drive, la compagnia di distribuzione. “Credete di conoscere la storia di Lennon, ma nel documentario racconteremo la verità sull’ultimo anno di vita della leggenda dei Beatles”, ha aggiunto il direttore creativo Mark L. Reda.Nel 1980, a dieci anni dalla rottura dei Beatles, Lennon emerse da una pausa di cinque anni per pubblicare l’album Double Fantasy, che conteneva brani scritti durante il suo viaggio in Bermuda e brani scritti ed eseguiti da sua moglie Yoko Ono. Il documentario presenterà materiale d’archivio mai visto e interviste a coloro che hanno trascorso del tempo con lui durante l’anno.

Quella sera di dicembre [Dopo che abbiamo finito le sessioni] mi ha detto che sarebbe andato a Bermuda e di andare avanti e fare quello che volevo, avremmo iniziare nuovamente la registrazioni in seguito. La sera dell’assassinio … mi ha detto che sarebbe andato allo studio il giorno dopo per una sessione, una sessione di mastering al mattino e alle nove o dieci di sera andò a casa, e lui … E qualche stronzo è andato e gli ha sparato quando tornava a casa.

 

Era quella notte? Sì, ho detto, “Buonanotte, ci si vede al mattino” a Sterling, lo studio di mastering. E pochi minuti dopo ricevo una telefonata, che gli avevano sparato. Non ci potevo credere. Sono andato fino a Roosevelt Hospital, ho trascorso la notte lì. Ma era già andato. Non hanno annunciano niente fino alle 6 del mattino. Quindi eri stato una delle ultime persone a trascorrere del tempo con lui. Sì. Eravamo io, Yoko e il conducente. Questo è tutto. Double Fantasy era già numero uno. è tornato in studio a fine ottobre, fine novembre e ha iniziato solo fare delle prove di “Walking on Thin Ice”.

Condividi

Lascia una risposta