In ricordo di Marc Bolan / T-Rex scomparso il 16/9/1977

0

Marc Bolan, nome d’arte di Mark Feld (Stoke Newington, 30 settembre 1947 – Londra, 16 settembre 1977), è stato un cantante e chitarrista inglese, leader della band glam rock inglese Tyrannosaurus Rex (il cui nome verrà successivamente abbreviato in T-Rex) dal 1967 all’anno della sua morte, avvenuta in un incidente stradale nel 1977. Artista in vita piuttosto sottovalutato, è oggi comunemente considerato il fondatore del movimento glam rock.


Figlio di un camionista, Marc Bolan crebbe a Hackney, nell’East London, e in seguito visse a Wimbledon. In giovanissima età si appassiona a Gene Vincent e a Chuck Berry e diventa Mod. Adolescente ribelle, all’età di quattordici anni viene espulso da scuola. Per un breve periodo fa il modello, e nel 1967 si unisce alla band Proto-punk John’s Children, di discreto successo negli show dal vivo ma dalle vendite scarse.

 Il singolo scritto da Bolan Desdemona avrebbe forse potuto ottenere qualche successo, se la BBC non lo avesse censurato per il verso “lift up your skirt and fly”. Quando la band si scioglie, Bolan comincia a scrivere i pezzi Neo-Romantic che appariranno nei primi album dei T-Rex.


La formazione ed il periodo folk
Marc Bolan formò i Tyrannosaurus Rex nell’agosto del 1967. Accompagnato dal percussionista Steve Peregrin Took iniziò ad esibirsi in duo acustico con occasionali omaggi a Gene Vincent e Eddie Cochran. La combinazione tra la chitarra acustica di Bolan e il suo distintivo stile vocale, i bonghi di Took e un assortimento di vari tipi di percussioni, compresi strumenti per bambini, procurò alla band un certo seguito nella scena underground. Il DJ John Peel fu loro amico e li aiutò a traghettare la band verso apparizioni più prestigiose.


In seguito Peel apparirà in un loro disco leggendo una storia scritta da Bolan. Un’altra figura chiave fu il produttore Tony Visconti, che continuò a produrre i loro dischi anche nella seconda fase glam.
A partire dal 1974 per Marc Bolan incomincia un periodo difficile: subisce la perdita dei componenti della formazione storica del suo gruppo (il primo ad andarsene sarà Bill Legend), licenzia il produttore del gruppo Tony Visconti dopo l’insuccesso discografico dell’album Zinc Alloy and the Hidden Riders of Tomorrow, e divorzia dalla moglie June Child. Inoltre la salute di Bolan durante questo periodo va peggiorando a causa della sua dieta sregolata (che lo farà aumentare notevolmente di peso) e della sua dipendenza alla cocaina (che gli procurerà un attacco cardiaco alla fine del 1974).

Fellow glam rock star Suzi Quatro narrates a documentary which examines Marc Bolan’s childhood ambitions of fame and where it led him, using previously lost TV and radio interviews, rediscovered Top of the Pops recordings, unseen concert footage and unique home movies.Includes contributions from his companion Gloria Jones, brother Harry Feld, producer Tony Visconti, Queen’s Roger Taylor, Steve Harley, Zandra Rhodes and more, with Visconti also deconstructing the track Ride a White Swan.


Sempre nel 1974, Marc Bolan conosce durante un tour negli Stati Uniti la cantante soul statunitense Gloria Jones, con la quale intreccerà una relazione, e dalla quale avrà un figlio chiamato Rolan (nato nel 1975).
Nel 1977 tuttavia Bolan riesce a uscire dalle dipendenze che aveva collezionato negli anni precedenti e risistema la formazione della sua band, che inciderà un album con il quale torna in classifica. Nell’autunno dello stesso anno Marc Bolan presenta un programma televisivo intitolato con il suo nome che gli ridarà la popolarità che aveva riscosso durante il periodo di maggior successo dei T-Rex.


Marc Bolan muore all’alba del 16 settembre 1977, due settimane prima del suo trentesimo compleanno. Stava tornando a casa dopo aver trascorso la notte in un ristorante con la sua findanzata Gloria Jones, quando l’automobile su cui viaggiava (una Mini viola guidata da lei) andò contro un albero, dopo che la conducente ne perse il controllo a causa dello scoppio di uno pneumatico.

Marc Bolan T Rex “Born to Boogie” un documentario di Ringo Starr   


Bolan era solito citare diversi modelli di automobili nelle sue canzoni, ma non aveva mai preso la patente di guida. Temeva infatti di morire prematuramente in un incidente stradale.[senza fonte] Attualmente il luogo dell’incidente, nel distretto londinese di Barnes, è stato trasformato in una sorta di santuario, chiamato Bolan’s Rock Shrine. Qui è stato posto, a partire dal 2002 (l’anno del venticinquesimo anniversario della morte), un busto di Marc Bolan, scoperto durante la cerimonia dal figlio Rolan.

 

 

Condividi

Lascia una risposta