St. Vincent ospita la nuova serie di “Shower Sessions”

0

St. Vincent ha iniziato a ospitare una nuova una serie di interviste spettacoli dal vivo intitolata “Shower Sessions”.

Lanciata il 28 aprile in collaborazione con Progressive Insurance, la serie presenta la cantante in un bagno insieme a una manciata di altri musicisti. In ogni episodio, discutono “di cose” oltre a eseguire una traccia all’interno delle sale echeggianti del bagno.

St. Vincent hosts new interview and performance series ‘Shower Sessions’

Nuovi documentari su Taylor Swift and the Go-Go, così come un film di St. Vincent, saranno presentati in anteprima al Sundance Film Festival 2020  a Park City, Utah.

Il film Swift, Miss Americana, è stato diretto da Lana Wilson e, per una dichiarazione, segue Swift “durante un periodo di trasformazione della sua vita mentre impara ad abbracciare il suo ruolo non solo come cantautrice e performer, ma come donna che sfrutta appieno potere della sua voce. ”Due dei produttori elencati nel progetto, Morgan Neville e Caitrin Rogers, hanno anche lavorato al documento premio Oscar sui cantanti di back-up, 20 Feet From Stardom.

 

Dopo la sua prima al Sundance, Miss Americana arriverà su Netflix all’inizio del 2020, il che significa che è il film che è stato parte del recente risucchio tra Swift e la sua ex etichetta, Big Machine, e i suoi proprietari Scott Borchetta e Scooter Braun. Il mese scorso, Swift ha accusato Borchetta e Braun di non averle permesso di usare la musica dei suoi primi sei album (che Big Machine possiede) in un documentario di Netflix e durante una performance agli American Music Awards. Il problema degli AMA è stato alla fine risolto e Swift ha eseguito un medley che abbracciava la carriera allo show del premio. Con Miss Americana diretta a Sundance, sembra che siano stati risolti anche eventuali problemi di diritti relativi al film, almeno per la sua prima.

Il film St. Vincent, nel frattempo, sembra essere un mix di documentario e finzione ed è elencato nella categoria “mezzanotte” di Sundance. St. Vincent / Annie Clark ha scritto e interpretato The Nowhere Inn con Carrie Brownstein di Sleater-Kinney, mentre Bill Benz lo ha diretto. Secondo quanto riferito, il film è incentrato sui tentativi di St. Vincent di realizzare un documentario su se stessa e “la verità disadorna dietro il suo personaggio sul palco”. Ma dopo che assume “un amico intimo per dirigere” – apparentemente Brownstein – “nozioni di realtà, identificare e l’autenticità diventa sempre più distorta e bizzarra. ”

Il documento del Go-Go, nel frattempo, è molto più semplice. Diretto da Alison Ellwood, The Go-Go presenterà “candide testimonianze” dall’attrezzatura rivoluzionaria mentre esplora la loro ascesa dagli stalwarts della scena punk di LA alla prima band tutta al femminile a suonare i propri strumenti e scrivere le proprie canzoni per segnare un album numero uno.

 

Condividi

Lascia una risposta