Paul McCartney chiama l’ astronauta italiano sulla ISS

0

Ecco il video del dialogo tra Paul McCartney e Luca Parmitano

Com’è noto, Parmitano è partito lo scorso luglio per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale, dove resterà per sei mesi per effettuare diverse tipologie di esperimenti scientifici nello spazio. È proprio da lì che ha parlato con McCartney: la loro conversazione si è spostata sul caffè perché l’astronauta ha mostrato al musicista la sua macchinetta ipertecnologica e anche gli strani effetti che l’assenza di gravità comporta sulle bevande calde, come ad esempio delle bollicine di caffè che finiscono per fluttuare nell’ambiente circostante. Tutto questo ha meravigliato l’ex Beatles che osservava con grande interesse.

Il dialogo tra i due ha già fatto il giro del web: «Fatti anche tu un caffè, così potrò dire a tutti quanti di aver bevuto un caffè con Paul McCartney», ha scherzato Luca Parmitano. Il musicista (che con il suo Freshen Up Tour passerà anche dal nostro Paese a luglio) gli ha risposto: «Beh, pensa che oggi, venendo qui, ho detto a tutti che non potevo fare tardi perché dovevo parlare con un italiano nello spazio… le persone non potevano crederci! Anche io ho una bella storia da raccontare».

Paul McCartney torna in Italia Piazza Plebiscito Napoli il 10 giugno e il 13 a Lucca

10th June @ Piazza Plebiscito Naples 
GET PRE-SALE TICKETS HERE! / PASSWORD: FRESHENUPNAPOLI

13th June @ Mura Storiche Lucca 
GET PRE-SALE TICKETS HERE! / PASSWORD: FRESHENUPLUCCA

l’ex Beatles in Francia porterà quattro concerti, che si terranno a Lille, Parigi, Bordeaux e Lione.

Paul McCartney returns to Italy

L'annuncio che volevamo darvi da tanto tempo!!Ci vediamo domani alle 12 per conoscere i luoghi e le date dei concerti….

Pubblicato da D'Alessandro e Galli su Lunedì 18 novembre 2019

L’icona dei Beatles ha condiviso un’immagine del compositore americano Philip Glass, dell’attrice Emma Stone e della leggenda del rock Chuck Berry. Quando i cognomi di tutti e tre sono combinati, viene fornito l’indizio non così sottile di “Glass-Stone-Bury”.

Terminano mesi di speculazioni su uno slot per Macca in occasione del cinquantesimo anniversario di Glastonbury l’anno prossimo.

Ad aprile, il fondatore Michael Eavis sembra aver lasciato sfuggire che McCartney sarebbe venuto a Glastonbury, “Speriamo per il 50 °. Non farne una grande cosa, vero? “, Ha detto alla BBC.

Lo stesso McCartney ha successivamente ammesso che una slot del titolo era una “possibilità distinta”.

“I miei figli stanno dicendo” Papà, dobbiamo parlare di Glastonbury “e penso di sapere cosa significano”, ha detto al Breakfast Show di Zoe Ball a settembre.

Visualizza l'immagine su Twitter

 

 

Visualizza l'immagine su Twitter

 

Condividi

Lascia una risposta