Red Hot Chili Peppers: il ritorno di John Frusciante

0

John Frusciante è rientrato nel gruppo, di nuovo: l’annuncio dei RHCP

John Frusciante è rientrato nel gruppo. Con un post pubblicato a sorpresa questa sera su Instagram, i Red Hot Chili Peppers hanno annunciato il ritorno di Frusciante nella formazione, che aveva lasciato esattamente dieci anni fa. Prenderà il posto di Josh Klinghoffer, che era subentrato al chitarrista proprio nel 2009.

Nell’annuncio pubblicato dalla band losangelina si legge:

“I Red Hot Chili Peppers annunciano la separazione dal chitarrista degli ultimi dieci anni, Josh Klinghoffer. Josh è un grande musicista che rispettiamo e amiamo. Gli siamo davvero grati per il tempo trascorso insieme e per i doni che ha condiviso con noi. Annunciamo inoltre con grande entusiasmo che John Frusciante ritorna nel nostro gruppo”.

La notizia è diventata inevitabilmente virale, sui social: in meno di un’ora sono ben 300mila i like al post dei fan dei Red Hot Chili Peppers.

Frusciante si era unito a Anthony Kiedis e soci nel 1988, salvo poi lasciare i Red Hot Chili Peppers una prima volta nel 1992. Dunque il ritorno nella band sei anni più tardi, nel 1998, giusto in tempo per partecipare alle registrazioni dell’album best-seller “Californication” e il secondo addio nel 2009, tra “Stadium Arcadium” e “I’m with you”.

https://youtu.be/Q0oIoR9mLwc

Oltre ad essere uno dei gruppi rock più famosi di sempre, i Red Hot Chili Peppers (il cantante Anthony Kiedis, il bassista Flea, il batterista Chad Smith e il chitarrista Josh Klinghoffer) hanno venduto oltre 60 milioni di dischi nel corso della loro carriera (cinque LP certificati multi-platino) e vinto 6 Grammy Awards, tra cui “Miglior Album Rock” per Stadium Arcadium, “Best Rock Performance (Duo o Gruppo)” per Dani California, “Miglior canzone rock” per Scar Tissue e “Miglior performance Hard Rock with Vocal” per Give it away. La band è stata inserita nella Rock and Roll Hall of Fame nell’aprile 2012.

 

 

Condividi

Lascia una risposta