Ric Ocasek, ex moglie chiarisce le cause della morte

0

Ocasek è stato trovato senza vita nella sua abitazione di Manhattan.  La famiglia ha parlato di una scomparsa “prematura e inaspettata”, dato che il musicista era stato recentemente sottoposto a un intervento chirurgico.

“Credevamo stesse bene”, ha scritto Porizkova nel comunicato firmato dalla famiglia di Ocasek. “Stavo guardando la tv insieme ai nostri due figli, Jonathan e Oliver. Quando gli ho portato il suo caffè, l’ho trovato ancora addormentato. Gli ho toccato la guancia per svegliarlo. È stato in quel momento che mi sono resa conto che se ne era andato durante la notte, in pace”.

La band è entrata nel 2018 nella Rock and Roll Hall of Fame. Ric Ocasek, 75enne fondatore e leader della band rock new wave The Cars, è stato trovato morto ieri in un appartamento di Manhattan. Ancora non sono state stabilite le cause del decesso, ma la polizia di New York City afferma che il cadavere non presentava segni di violenza. Tra i maggiori successi dei Cars si ricordano in particolare Just What I Needed (1978), Shake It Up (1981) e Drive (1984).

Nel momento di maggior successo del suo gruppo, Ocasek decise di pubblicare lavori da solista. In alcuni pezzi di Beatitude, uscito nel 1982, l’artista, oltre che cantare, suona addirittura tutti gli strumenti. Il secondo album da solista fu The side of paradise (1986) dal quale è stato tratto il singolo Emotion in Motion arrivato al 15º posto nella classifica Billboard Hot 100 negli Usa. Negli anni Novanta numerosi altri dischi di successo. Poi, nel 2011, dopo oltre vent’anni The Cars decidono di tornare a suonare insieme in un album intitolato Move like this.

Nel 2011 i The Cars – senza il bassista Benjamin Orr, morto nel 2000 – si sono riuniti e hanno pubblicato il loro ultimo album, Move Like This, al qual è seguito un breve tour. «Ben ed io abbiamo avuto una vera guerra fredda che è durata circa 23 anni – aveva detto Ocasek al New York Times Magazine –. Non ho mai capito bene il perché, forse gelosia per le tante canzoni che ho scritto e perché su di me c’era più attenzione». Il rancore si era però affievolito dopo la morte di Orr.

Ocasek si è sposato tre volte. Ha incontrato la sua terza moglie, la top model Paulina Porizkova, nel 1984 sul set del video musicale per Drive. Sono stati sposati per 28 anni, anche se Porizkova ha annunciato su Instagram l’anno scorso che la coppia si era separata, dicendo che sebbene non fossero più insieme, “l’amore che abbiamo l’uno per l’altro è così ampio e profondo che è praticamente tangibile. Quel tipo di amore non potrà mai scomparire. ”

 

Condividi

Lascia una risposta