Mary Austin riceverà 40 milioni di sterline dal film Bohemian Rhapsody

0

Anche oltre la sua tomba, il defunto, grande frontman dei Queen Freddie Mercury continua a stupire il pubblico

Grazie al film biografico sulla sua vita, Bohemian Rhapsody, con Rami Malek come cantante di talento.
Una persona che sta beneficiando molto del successo del film è la sua ex fidanzata, Mary Austin, di cui la gente sapeva molto poco prima di essere interpretata sul grande schermo da Lucy Boynton.

Non solo attualmente vive nella villa di Mercury da 20 milioni di sterline (25,7 milioni di dollari) a ovest di Londra, ma è pronta a guadagnare 40 milioni di sterline (51,4 milioni di dollari) di royalties dal film.

 

Prima di questo, Austin non era conosciuta agli occhi del pubblico, ma dire che ha giocato un ruolo importante nella vita della cantante sarebbe un eufemismo. Secondo Biography, la coppia si è incontrata negli anni ’70 quando lei era una studentessa d’arte di 19 anni prima che Mercury diventasse famoso.

Quando il cantante morì lasciò a lei metà della sua eredità, mentre il resto lo divise dando il 25% alla sorella e il restante 25% ai genitori. Nell’intervista  Mary ha parlato anche di questa eredità che non fu facile accettare, raccontando anche che prima di morire Freddie le disse che avrebbe potuto diventare un vero e proprio fardello per lei:

Bohemien Rapsody: è di nuovo amore tra Freddie e Mary - Weddings

Lucy Boynton e Rami Malek

“E aveva ragione – ha spiegato Mary – mi sono ritrovata a pensare ‘Oh Freddie, mi hai lasciato troppo e soprattutto troppe cose da affrontare’. Ho temuto di non esserne all’altezza. Lui mi aveva avvisato che la casa sarebbe stata una sfida più di quanto io potessi immaginare. Sono grata che l’abbia fatto perché poi ho dovuto fare i conti con l’invidia e la gelosia ed è stato davvero molto doloroso”.

“Io non penso che i restanti membri dei Queen si siano mai rassegnati di fronte a questo e non sono mai riuscita a capire perché, considerando che per me è stata molto dura – ha spiegato – io cerco sempre di non essere né gelosa né invidiosa nei confronti delle altre persone. Freddie è stato molto generoso con loro negli ultimi anni della sua vita ma io non credo che loro abbiano mai compreso la sua generosità. Non penso abbiano mai apprezzato o riconosciuto ciò che Freddie ha lasciato loro. Ad esempio, ha lasciato loro un quarto delle quote degli ultimi quattro album, cosa che non era tenuto a fare. E io non li ho mai più sentiti. Dopo la morte di Freddie – ha concluso – loro si sono semplicemente allontanati”.

 

Condividi

Lascia una risposta