I kinks celebrano #Loladay il 12 Giugno

0

I Kinks celebreranno #LolaDay il 12 giugno, 50 anni dopo l’uscita del loro successo.

Registrato ai Morgan Studios durante i primi mesi del 1970, l’ispirazione precisa di Lola è stata messa in discussione durante ciascuno di quei cinquant’anni, ma è sicuro di dire che proveniva da qualche parte fuori dalle parti edonistiche di Londra in cui i fratelli Davies erano, una volta tempo, entusiasti clienti abituali.

“Ricordo di essere entrato in un negozio di musica in Shaftesbury Avenue quando stavamo per fare Lola”, ricorda Ray Davies. “Ho detto:” Voglio ottenere un ottimo suono di chitarra in questo disco, voglio un Martin “. E nell’angolo avevano questo vecchio Dobro del 1938 che ho comprato per £ 150. Li ho messi insieme su Lola, che è ciò che rende quel suono confuso: la combinazione di Martin e Dobro con compressione pesante. ”

Il 12 giugno, i fan saranno in grado di “Lolafy” le proprie foto con dieci adesivi personalizzati dal sito Web ufficiale di The Kinks, mentre vari artisti copriranno il singolo per tutto il giorno online.

“Ho avuto diverse esperienze con gli UFO. E ‘stato davvero interessante. Li ho visti in North Devon in Inghilterra – luci e zig-zag nel cielo. Poi, quando ho iniziato a scavare più a fondo nella mia esperienza, ho capito che stavo ottenendo anche delle comunicazioni – impressioni psichiche – da alieni “, ha detto.

Come hai fatto a sapere che era alieni o qualcosa del genere?Sono sicuro che ci sono molte persone nel mondo che possano spiegare meglio di me. Hai un’esperienza con un UFO, e continui a seguire quei sentimenti, e poi si entra nel subconscio e super-io. Quando ho studiato quello che quei sentimenti potevano essere avrei giurato che stavo avendo collegamenti con la Stella del Cane, con Sirius. Sirius ha collegamenti molto profondi con la Terra. Nel corso del tempo, c’è stato il contatto  e che si è sviluppato –

Recentemente il fratello Ray Davies è stato  nominato cavaliere dal principe Carlo a Buckingham Palace.

 

 

 

 

Condividi

Lascia una risposta